logo1

identita

Vista la necessità di promuovere iniziative volte alla salvaguardia, alla fruibilità e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e artistico della Diocesi, e al fine di favorire in questo ambito la pastorale e la catechesi, in conformità alle normative vigenti in materia nonché alla normativa al Codex Iuris Canonici


 

DECRETO

 

è isituito l’Ufficio diocesano per l’arte sacra e per i beni culturali con sede presso la curia vescovile in via Monte Lepini, 43 – 03100 Frosinone, ed è approvato il Regolamento in allegato, composto da n. 6 articoli che costituiscono parte integrante del presente Decreto.

 

 

+ Salvatore Boccaccio Vescovo

 

 

il Cancelliere

 

 

 

 

dalla Sede Vescovile

della Diocesi Frosinone-Veroli-Ferentino

 

UFFICIO DIOCESANO

PER L'ARTE SACRA E PER I BENI CULTURALI

 

REGOLAMENTO

 

1. Denominazione e sede

Ufficio diocesano per l'arte sacra e per i beni culturali. L'Ufficio ha sede presso la curia vescovile di Frosinone Veroli Ferentino, in via Monte Lepini, 43 – 03100 Frosinone.

 

2. Finalità

a) L’Ufficio diocesano per l'arte sacra e per i beni culturali ha come principale finalità dì coadiuvare in forma stabile l'Ordinario diocesano e gli enti ecclesiastici posti sotto la sua giurisdizione in tutto ciò che riguarda la conoscenza, la tutela e la valorizzazione, l'adeguamento liturgico e l'incremento dei beni culturali ecclesiastici e dell'arte sacra, offrendo la proprie collaborazione anche agli Istituti di vita Consacrata e alle Società di vita apostolica operanti sul territorio della diocesi.

b) L’Ufficio, in particolare, mantiene i contatti e collabora con le Soprintendenze competenti per territorio nelle materie, nelle forme e secondo le procedure previste dalle Intese del 13 settembre 1996 e del 18 aprile 2000 tra il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e il Ministro per i beni e le attività culturali; mantiene i contatti e collabora con altri organi delle Pubbliche Amministrazioni competenti in materia dì beni culturali nelle materie, nelle forme e secondo le procedure previste da eventuali altre intese.

c) Negli ambiti dì sua competenza, infine, l'Ufficio opera allo scopo di facilitare il dialogo, lo scambio di informazione, la circolazione di esperienze e dì competenze, la collaborazione all'interno della diocesi, tra diocesi della Regione e dell'intera Nazione. Opera inoltre per favorire la collaborazione tra istituzioni, associazione e gruppi ecclesiali e istituzioni, associazioni e gruppi comunque operanti nell'ambito dell'arte e dei beni culturali.

 

3. Competenze

  1. Le competenze dell’Ufficio si estendono a tutte le materie e le iniziative nelle quali si esprime la conoscenza, la tutela, la valorizzazione, l'adeguamento liturgico e l'incremento dell'arte sacra e dei beni culturali ecclesiastici.

  2. In particolare l’ufficio promuove la realizzazione dell’inventario dei beni culturali, cura l’aggiornamento e ne verifica la scientificità.

c) Le competenze dell'Ufficio si estendono anche agli archivi storici, alle biblioteche, ai musei e alle collezioni esistenti nella diocesi.

d) Per quanto riguarda le questioni attinenti la liturgia, l'edilizia dì culto, la catechesi, il turismo, i problemi giuridici ed altre eventuali che risultano connesse con la cura dell'arte sacra e dei beni culturali, l'Ufficio procede in collaborazione con i competenti Uffici e organismi di Curia.

 


Incaricato diocesano

dott.ssa Paola Apreda

 


Dipendente

dott.ssa Luisa Alonzi

 



Sede

via Volsci, 105 03100 Frosinone

 

Recapiti

tel: 0775839284

Fax: 0775202316

 

E-mail:

 

Orari e giorni di apertura:
martedì ore 8:30-13:00; giovedì ore 8:30-16:00; sabato ore 9:00-13:00  (Luisa Alonzi)
sabato 9:30-13:00 (Paola Apreda)


ARCHIVIO STORICO DIOCESANO
E-mail
tel: 0775.290973

 

BIBLIOTECA DIOCESANA

e-mail

tel: 0775.240018

L'Ufficio è nato per volontà del vescovo Salvatore Boccaccio, con decreto del 3 ottobre del 2000, con la finalità di creare una struttura concreta e stabile di supporto per tutto ciò che concerne la conservazione, valorizzazione e promozione dei beni culturali ecclesiastici diocesani. L'Ufficio inoltre favorisce nel territorio l'interesse e lo studio dell'arte sacra, promuovendo la ricerca, la tutela e la fruizione dei Beni che si rapportano come efficaci veicoli alla fede e alla Chiesa supportandone l'azione pastorale. La competenza, la sensibilità e l'impegno di don Salvatore Boccaccio sono stati affiancati fin dall'inizio dalla professionalità ed energica determinazione della dott.ssa Francesca Bencetti, figura fondante dell'ufficio stesso. Insieme, con lungimirante concretezza, hanno non solo strutturato stabilmente l'ufficio, ma avviato numerose attività fra cui l'inventario informatizzato dei beni mobili portato di recente a conclusione.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
http://www.diocesifrosinone.it/faq/cookie.html