Notizie

aib 09 03 2024

Nel pomeriggio di sabato 9 marzo 2024 ha fatto tappa anche a Ferentino la Rassegna “4 passi in biblioteca” promossa dall’AIB Lazio, vale a dire l’Associazione Italiana Biblioteche.

«Aumenta il numero dei passi per approfondire la conoscenza delle biblioteche di tutto il Lazio, in un percorso che va da Roma verso l’esterno, toccando progressivamente tutte le province», come riporta il sito www.aib.it.

L’itinerario ha previsto due tappe: la prima a Veroli, con una visita al complesso dell’Abbazia cistercense di Casamari con la sua biblioteca, accolti da padre Alberto Coratti.

Mentre a Ferentino il gruppo ha avuto l’opportunità di accedere alla Biblioteca Diocesana del Seminario Vescovile e di visitare - in via del tutto eccezionale - anche il fondo antico, che conserva circa 3500 volumi.

Particolare interesse ha destato la sezione dedicata ai bambini e ai ragazzi (nella fotografia): realizzata nel 2020, è riservata a bambini e ragazzi da 0 fino ai 15 anni. Lo spazio è dotato di sedie confortevoli, sedute morbide, tavoli bassi e un ampio tappeto per i piccolissimi, mentre per i più grandi ci sono tavoli per lo studio individuale e di gruppo, con due pc e la rete wifi disponibile per tutti. Senza dimenticare che i libri sono posti in scaffali di diverse altezze e contenitori aperti per facilitare la consultazione a presa diretta.

Come ha spiegato la responsabile della Biblioteca Diocesana, la dott.ssa Luisa Alonzi «È stato un interessante e piacevole momento di confronto. Ringraziamo i componenti del direttivo Lazio, la presidente Maddalena Battaggia, Giulio Marconi, Silvia Zannini e tutti i membri che hanno partecipato all’incontro. Un ringraziamento particolare va rivolto a Donatella Bellardini, per l’attenzione che ha mostrato da sempre verso la nostra biblioteca e verso i nostri progetti, ma soprattutto alla volontà di valorizzare il nostro lavoro e mostrarlo come esempio tra le biblioteche ecclesiastiche. La formazione e le opportunità di confronto che ci ha fornito l’AIB in questi anni sono stati fondamentali per la nostra crescita e per la realizzazione di progetti che hanno ampliato il nostro servizio bibliotecario».

La tappa di Ferentino si è conclusa con una visita alle sale espositive del vicino Museo Diocesano, allestito a poche decine di metri dalla Biblioteca Diocesana, presso i locali dell’antico Episcopio della città.

 

Di seguito, l'articolo pubblicato su:

 pdfAvvenire_Lazio_7_17_marzo_2024.pdf

 

---

Puoi consultare le altre news a questo link: 

https://beniculturali.diocesifrosinone.it/notizie/ultime/